Coppe premiazioni

Cos’è il Grado di Sicurezza di un impianto di allarme

Il grado di sicurezza di un impianto di allarme è un valore da 1 a 4 che indica il livello di protezione degli impianti di allarme e antintrusione secondo la classificazione della Norma italiana CEI79-3.

Lo scopo della Norma CEI 79-3 è quello di descrivere in modo completo il processo per la realizzazione degli impianti di allarme intrusione e rapina. All’interno di tale norme sono descritti i processi di progettazione, realizzazione, collaudo, verifica e manutenzione periodica in modo da realizzare impianti di allarme efficaci ed efficienti.

Nella scelta del sistema di allarme da installare nella tua casa, è importante conoscere e scegliere anche il grado di sicurezza dell’impianto e richiedere la certificazione dello stesso.

Come scegliere il grado di sicurezza dell’impianto

Per poter scegliere il livello di sicurezza più adatto alla propria protezione per prima cosa è bene conoscere qual’è e cosa significa questa classificazione.

Innanzitutto è bene sapere che la norma CEI79-3 per classificare gli impianti di allarme e antintrusione prende in esame:

  • Materiali utilizzati: tipologia, certificazione, marchiature di qualità
  • Posizionamento dei sensori a difesa dell’abitazione
  • Numero di barriere che potenzialmente sono realizzabili
  • Modalità installative dell’impianto

Tenendo conto di tutti questi fattori ha distinto i seguenti 4 livelli di prestazione:

  • Grado di sicurezza 1: rischio basso. Attacchi da soggetti inesperti, intrusi con bassa conoscenza di impianti di allarme e con attrezzatura limitata
  • Grado di sicurezza 2: rischio medio basso. Attacchi da soggetti con competenze minime, intrusi con limitate conoscenza degli impianti di allarme e attrezzatura apposita
  • Grado di sicurezza 3: rischio medio alto. Attacchi da soggetti con competenze elevate, intrusi pratici di impianti di allarme con attrezzatura apposita ed elettronica
  • Grado di sicurezza 4: rischio alto. Attacchi da soggetti che hanno competenza specifica del sistema, intrusi organizzati per pianificare intrusioni, esperti di impianti di allarme, dotati di attrezzatura apposita e parti sostitutive dell’impianto

Un installatore professionista prima di identificare il livello di sicurezza corretto per la protezione della tua casa deve effettuare una corretta analisi dei rischi: definisce le aree da proteggere e le tipologie di installazione adeguate. Al termine di tale analisi è in grado di definire qual’è il grado di sicurezza più coretto per la protezione della tua famiglia e della tua casa.

Ad esempio, grazie all’esperienza che abbiamo maturato in questi anni, noi di GA Elettrica non installiamo mai impianti con Grado di Sicurezza 1, perché li consideriamo poco sicuri per prottegere te e i tuoi cari.

La base dei nostri impianti garantisce in partenza il Grado di sicurezza 2 che in base all’analisi dei rischi e alle necessità del nostro cliente ampliamo fino al grado 4, il massimo della sicurezza in un impianto di allarme e antifurto.

Perché la tua protezione e quella della tua famiglia per noi è importante.

Fondatore di GA Elettrica, da più di 20 anni mi occupo di sicurezza ed impianti di antifurto con un unico obbiettivo prevenire l’intrusione dei ladri per proteggere te, la tua famiglia e la tua casa.

5 comments

  1. […] importanti da valutare, ma l’attenzione principale per questa scelta deve essere rivolta al livello di sicurezza dell’impianto di […]

  2. […] e le tue informazioni personali (abitudini, orari) in questo modo è in grado di valutare il grado di sicurezza più adatto alla tua abitazione e progettare la soluzione più adatta per la sicurezza della tua […]

  3. […] Integrare nuovi sensori al tuo impianto esistente aumentando il livello di sicurezza, […]

  4. BUONGIORNO, LA CENTRALINA PROXINET 8 CHE GRADO DI SICUREZZA HA ? GRAZIE

Lascia un commento