Rapina a Vaprio d’Adda: una sconfitta per tutti

Sia ben chiaro non spetta a noi  giudicare la rapina a Vaprio d’Adda, dove un pensionato in piena notte ha sorpreso un ladro in casa sua e gli ha sparato uccidendolo, però alcune considerazioni su cui riflettere ci sembrano doverose:

Innanzitutto quanto è successo  è una sconfitta per tutti, per il pensionato che ha rovinato la sua vita e quella dei suoi cari oltre ad avere il rimorso per la morte di un uomo, per lo stato che non riesce a difendere i sui cittadini e la cui credibilità in fatto di legalità e sicurezza è minima, per la società in generale che si sente costretta a farsi giustizia da sé ma non è in grado di gestirne le conseguenze, ed in fine per la perdita di una vita (anche se probabilmente piena di sbagli).

In seconda battuta bisogna sottolineare che è il contesto che è sbagliato; mai e poi mai dovrebbe  succedere di trovarsi faccia a faccia con un malvivente che entrato in casa nostra, perché in quelle condizioni tutto può accadere (come i fatti dimostrano). La reazione improvvisa ed imprevista potrebbe avere conseguenze drammatiche per tutti e rovinarsi la vita o perderla.

I ladri sanno bene la differenza tra un omicidio ed un furto e soprattutto sanno bene le diverse conseguenze penali che comportano questi due atti illeciti, per questo se scoperti in tempo scappano e non cercano la colluttazione.

E qui sta il nocciolo della questione; 80% dei ladri scappa al suonare della sirena di allarme, soprattutto se sanno che i proprietari sono in casa, per cui basterebbe investire in sicurezza installando un sistema professionale di antifurto magari fuori dalla propria abitazione in modo da bloccare il ladro quando ancora è lontano e metterlo in fuga.

Gli togliamo il tempo di agire che è l’unico modo concreto (e lecito)  per difendersi dai ladri

Questi sistemi  sono già presenti sul mercato e sono molto apprezzati da chi gli ha installati a difesa della propria abitazione, ritrovando quella serenità e tranquillità che solo un sistema professionale di antiintrusione può garantire.

La figura dell’installatore in questi casi però  è fondamentale quanto la qualità dei prodotti se non di più. Infattio  solo un professionista (magari iscritto all’Associazione Installatori Professionali di Sicurezza= A.I.P.S ) può fare una attenta analisi dei rischi, illustrare  le varie soluzioni e cercare di soddisfare le vostre legittime  esigenze di sicurezza

Forse l’investimento richiesto è leggermente superiore alla media di mercato degli impianti tradizionali, ma sicuramente garantiscono una tranquillità che non ha prezzo,…..soprattutto quello della vita.

Lascia un commento